Ciao, prima di spiegarti come interpreto la mia professione e cosa faccio, vorrei presentarmi.

Sono Valentina Morao e sono osteopata di professione.

 

Il mio percorso inizia nel 2012 quando mi iscrissi all'Istituto Superiore di Osteopatia di Milano, ispirata dai principi cardine elaborati dal padre fondatore dell'Osteopatia Andrew Taylor Still.

Nel 2015 ho raggiunto il mio primo traguardo, dopo un biennio di studi generali e un terzo anno caratterizzato dalle prime esperienze cliniche, ottenendo il titolo di Bachelor of Science in Osteopathy, il primo livello di studi riconosciuto a livello internazionale.

I due anni che mi hanno separato dall'abilitazione, mi hanno donato la consapevolezza e il modus operandi grazie alle numerose ore di clinica con pazienti esterni e all'assistenza di diversi docenti dell'Istituto.

Nel Giugno 2017 ho concluso il percorso formativo, diventando Master of Science in Osteopathy e sostenendo le ultime prove per essere iscritta al Registro degli Osteopati d'Italia.

CHI SONO

LA MEDICINA OSTEOPATICA

L'Osteopatia è un sistema consolidato di assistenza alla salute che si basa sul contatto manuale per la valutazione, la diagnosi ed il trattamento di diverse patologie.
Si tratta di una forma di assistenza incentrata sulla salute della persona piuttosto che sulla malattia; si avvale di un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti la causa del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa), ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.

Il termine “Osteopatia” è stato coniato dal suo fondatore, il chirurgo americano Dr Andrew Taylor Still, che alla fine del XIX secolo scoprì le relazioni esistenti tra l’equilibrio funzionale dell’insieme delle strutture del corpo e la salute. Il Dr Still, deluso dalla medicina tradizionale che non era riuscita a salvare i suoi tre figli colpiti dalla meningite, dopo anni di studio e sperimentazioni, elaborò una nuova concezione del corpo umano ed un altro modo per curarlo.

L’innovazione consiste in alcuni Princìpi cardine di cui ancora oggi l’Osteopatia si avvale:

  • L'essere umano è un'unità dinamica di funzioni, il cui stato di salute è determinato da corpo, mente, e spirito.

  • Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione e autoguarigione.

  • La struttura e la funzione sono reciprocamente inter-correlate.

  • La terapia razionale si fonda sull'applicazione di tutti e tre i principi.

"Conosci la tua anatomia e la tua fisiologia, ma quando poni le mani sul corpo di un paziente, non dimenticare che vi abita un'anima vivente"

- Andrew Taylor Still (Padre dell'Osteopatia)

 
Scarica qui il mio Curriculum Vitae
DOMANDE
RICORRENTI
 

D - Perchè dovrei scegliere l'osteopatia?

R - Perchè porta al benessere psico-fisico del paziente attraverso trattamenti manuali senza l'utilizzo di farmaci o altri presidi.

Ha basi scientifiche solide, riduce le recidive e aiuta a prevenire possibili problemi futuri.

D - Che differenza c'è tra un fisioterapista e un osteopata?

R - Mentre i fisioterapisti si concentrano sulla riabilitazione e dunque sulla zona sintomatica, gli osteopati guardano il paziente nella globalità trattando non solo le aree sintomatiche, ma cercando la causa del dolore che spesso ha origine in un'altra area del corpo.

Di conseguenza due persone possono presentare gli "stessi" sintomi, ma le cause possono essere differenti e quindi necessitare di due diversi trattamenti, ne consegue che ogni individuo richiede una terapia personalizzata.

 

D - Quanti trattamenti sono necessari?

R - Il numero di trattamenti necessario dipende dalla condizione e dalla persona che viene trattata, ne consegue che non c'è un numero predefinito di trattamenti ai quali il paziente si dovrebbe sottoporre. Generalmente problemi che si sono presentati di recente si risolvono velocemente e necessitano da uno a tre trattamenti mentre condizioni croniche richiedono maggior tempo di risposta. L'osteopata discuterà la situazione individuale del paziente al suo primo appuntamento. L'obiettivo dell'osteopata è quello di ristabilire  la salute nel più breve tempo possibile. Il tempo di recupero dipende da molti fattori come età, salute generale, sensibilità al trattamento ed attività svolte.

D - Ci sono effetti collaterali al trattamento osteopatico?

R - No, se applicato con criteri e approcci corretti. Tuttavia dopo il trattamento si potrebbe percepire stanchezza e/o indolenzimento che in genere scompaiono entro i due giorni.

D - Il trattamento osteopatico è invasivo?

R - Assolutamente no. L'osteopata tramite palpazione manuale individua le zone di alterata densità e funzionalità. Tramite manipolazioni delicate e in totale sicurezza cerca di normalizzare le disfunzioni e ridare funzionalità al sistema.

D - E' possibile ricorrere all'osteopatia durante altre terapie in corso?

R - Certo, molto spesso la collaborazione con altre figure sanitarie aiuta a ottenere risultati migliori, per un effetto sinergico. Può essere quindi associata a terapie farmacologiche, fisioterapiche, omeopatiche, psicologiche, nutrizionali...

I TRATTAMENTI OSTEOPATICI
Il trattamento osteopatico non è finalizzato esclusivamente ai casi già affetti da disturbi, ma anche e soprattutto a scopo preventivo.
Di seguito si riportano le problematiche più comuni indicate per il trattamento osteopatico:

Fatica cronica

Stati ansiosi

Fibromialgia

Stress

Turbe del sonno

Cervicalgie

Cefalee

Emicranie

Vertigini

TRATTAMENTO

Generalmente della durata di 45 minuti. Per il raggiungimento degli scopi è necessario che venga eseguito il successivo trattamento a non meno di una settimana di distanza

FOLLOW UP

Momento successivo alla risoluzione del problema. Ha lo scopo di mantenere uno stato di benessere il più possibile duraturo, tramite controlli periodici che mirano a risolvere le più piccole disfunzioni

PRIMA VISITA

Momento essenziale per l'identificazione del problema. Si effettua un'indagine e un'anamnesi approfondita per capire da dove abbia origine il problema

Problemi circolatori

congestioni venose

Malocclusioni

Disturbi temporo-mandibolari

Deglutizione atipica

Otiti

Riniti

Dolori

muscolo-scheletrici

Tendiniti

Fasciti

Disturbi digestivi

Colon irritabile

Ernia iatale

Acidità

Bruciore gastrico

Dolori di spalla

Lombalgie

Dolori pelvici

Dismenorrea

Irregolarità ciclo mestruale

CONTATTI

via Dario Niccodemi, 14

20900 - Monza (MB)

(presso Studio Dentistico Morao)

Tel: +39 3396405549

Prenota la tua visita osteopatica chiamando il numero o compilando il sottostante form di richiesta

 
 

VALENTINA

MORAO

STUDIO DI OSTEOPATIA